Castel Sant' Angelo Prati


Il Castel Sant'Angelo o Mole Adriana , è un monumento romano, radicalmente modificato più volte in epoca medioevale e rinascimentale. Si trova sulla sponda destra del Tevere, di fronte al ponte Sant'Angelo a poca distanza dalla Basilica di San Pietro e  dal Vaticano, nel rione di Borgo.

Ancora oggi visitare il castello è fonte di stupore grazie anche ai magnifici panorami di Roma che si possono ammirare dalle altezze del castello. L'edificio ospita inoltre interessanti mostre e i suoi giardini in estate sono animati da numerose manifestazioni estive : musica , cibo e letture rallegrano le calde serate estive romane.
Trovandosi in una posizione centralissima, da qui si raggiungono con facilità e a piedi San Pietro, il Ponte Sant'Angelo, Borgo, Piazza Navona e il Pantheon

 

CURIOSITA'

La statua di un angelo rinfoderante la spada corona l'edificio ,in ricordo della visione avuta da papa Gregorio Magno durante una processione penitenziale per scongiurare la peste che piegava Roma .In origine si trattava di una statua di legno che si consumò .Una seconda statua , di marmo, fu distrutta nel 1379 in un assedio e sostituita nel 1453 da un angelo di marmo con le ali di bronzo. Questo angelo venne distrutto nel 1497da un fulmine e fu sostituito con uno di bronzo dorato ,che però nel 1527,venne fuso per farne cannoni. Infine fu la volta di una statua in marmo con le ali di bronzo di Raffaello da Montelupo visibile nel Cortile dell'Angelo, e poi, nel 1753, arrivò l'attuale angelo in bronzo di Pierre van Verschaffelt.
.
Giacomo Puccini ambientò a Castel Sant'Angelo l'ultimo atto della Tosca.


Il castello viene usato come set in Angeli e demoni di Dan Brown.


La sera dell'11 settembre, nell'anniversario della terribile esecuzione della famigia Cenci, avvenuta nel 1599, può capitare di incontrare il lieve fantasma della giovane Beatrice Cenci che tiene con grazia tra le mani bianche e delicate il proprio capo reciso. Si aggira con passo lieve nei pressi del luogo dove sorse il grande palco di legno destinato ai supplizi, sul quale vide salire per prima, la matrigna Lucrezia, giudicata colpevole, insieme con figli, dell'omicidio del violento marito e padre dei ragazzi. Si racconta che, alla terribile esecuzione era presente tra folla inorridita Michelangelo Merisi da Caravaggio. Impressionato dal cruento spettacolo ne fu influenzato per la creazione di uno dei suoi più grandi capolavori: Giuditta e Oloferne custodito a Palazzo Barberini.

INFORMAZIONI UTILI
Lungotevere Castello 50
Dal martedì alla domenica, dalle ore 9.00 alle 19.00; la biglietteria chiude alle 18.30
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre ed il 1° gennaio
Servizi- visite guidate - audioguide- toilettes- bookshop- caffetteria

Punti di interesse

Nella mappa le migliori sistemazioni - Castel Sant' Angelo Prati

Inn Urbe Vaticano
9,6
su 12 giudizi
INN URBE VATICANO B&B Roma - Via Orazio, 3  Situato nel centro del Rione Prati, INN URBE VATICANO è un’accogliente struttura dotata di tutti i confort realizzata con un moderno design
A partire da40 €
B&B Roma Ultimo Piano
9,5
su 44 giudizi
ULTIMO PIANO BB - Piazza Cavour, 10 Roma Adiacente a Castel Sant'Angelo e alla Corte di Cassazione, costituisce un privilegiato punto di partenza dal quale potrete raggiungere a piedi i principali ...
A partire da35 €
Nuna's St. Peter Home
Nuna's St. Peter's Home Roma - Via Alberico II, 15 Nuna's St. Peter home a due passi dalla Basilica di San Pietro e dal caratteristico quartiere di Borgo vi aspetta per vivere la vostra vacanza al ...
A partire da20 €
Marta Guest House
8,9
su 18 giudizi
Nel cuore di Roma tra Piazza Navona, Basilica San Pietro e il Vaticano, Piazza di Spagna, a pochissimi passi da Castel Sant Angelo e di altri siti di interesse storico, Campo dei Fiori, Trastevere, ...
A partire da25 €